MIRA DRITTO AL CUORE: PRESENTAZIONE A PADOVA IL 15 MARZO

ba7c3-mira2bdritto2bal2bcuore

Presentazione del libro
Mira dritto al cuore
di
Amneris Di Cesare
Domenica 15 marzo 2015
ore 17:00
presso
Accessoria Book Store
via Piovego, 99
Arsego di San Giorgio delle Pertiche (PD)
relatrice: Gloria Aghi
SCHEDA LIBRO

Bisestimorgiarete

amnerisdicesare:

Luca Fadda io l’ho “visto nascere” come autore.
E l’ho visto sorprendermi ogni giorno di più perché ogni giorno questo autore ha saputo crescere e diventare un autore da tenere sempre d’occhio.
Vi consiglio di seguirlo. Non rimarrete delusi.

Originally posted on Wormhole Diaries:

La mia prima recensione su questo blog risale al 19 aprile 2013, l’oggetto della disamina fu l’interessante Bentesoi di Luca Fadda. Accadde che nacquero dei rapporti con questo brillante autore, culminati nel piacevole incontro al Salone del Libro di Torino nello stesso anno.
Amicizia è una parola preziosa, difficile da usare quando certe persone non le vedi mai a causa della distanza, limitandosi al freddo strumento della chat. Mi piace tuttavia pensare che qualcosa di simile sia nato, al punto da essermi trovato con una grossa responsabilità: avendo rapporti umani con un autore è lecito recensire il suo materiale senza rischiare di esserne influenzati o, peggio, finire accusati di partigianeria?
Non volendo correre rischi presi la dolorosa decisione di non recensire più le opere di Fadda, non perché non le abbia trovate belle, ma per evitare gli alibi sopra citati.
Ciò non toglie che nessuno possa impedirmi di discorrere (ma…

View original 499 altre parole

SABATO POMERIGGIO TRA LE MONTAGNE A PARLAR DI LIBRI E DRAMA COREANI

 

 

11018195_10206145609749578_6702571443192792856_n

la sottoscritta con Maria Silvia e Gabriele

Tu metti un sabato pomeriggio, reduce da una settimana di febbrone a 39.5, tosse insistente, malessere generale, fiacca pressante, metti un sabato pomeriggio qualunque, dicevo, al volante della tua potente e roboante Yaris, con Maria Silvia a fianco e Gabriele (MNU) seduto dietro, a chiacchierare per un’ora circa di libri, di nonne, di idee, di racconti un po’ eros da scrivere, che magari potremmo anche provare a pubblicare, ma no, dai, che poi chissà che risate ci faremmo, non riusciremmo a scrivere una frase che saremmo tutte e due a rotolar per terra con i gatti che ci saltano addosso, e poi ancora di drama, che ci sono storie, nei drama che sono bellissime, interessanti e sognanti.

Metti poi che si arrivi a Porretta, che c’era una presentazione di un libro, un certo “Mira dritto al cuore” che andava presentato, e che piove e non si vede quasi niente, e che prima ci siamo persi e stavamo andando verso la Valle, ma poi ho chiesto indicazioni a dei gentilissimi signori che sembravano stranieri, che parlavano con un accento slavo e che hanno saputo dirmi esattamente come fare per tornare indietro e dove andare a parcheggiare, che sa, a Porretta a quest’ora, posteggio in centro non se ne trova. E poi metti che posteggio ma la Biblioteca G. Martinelli non si trova, è vicino alla Coop sì, ma dove? E allora chiedo al Parrucchiere, che mi chiede se sto cercando un libro che ce l’ha lui un bel libro da vendermi e farmi leggere e io “veramente, il libro, lo dovrei andare a presentare adesso in biblioteca, ma grazie, grazie ugualmente signor Parrucchiere, che lei è proprio un bel parrucchiere e pure colto, se legge libri e li vuole vendere alle sue clienti”, e poi alla fine arriviamo alla Biblioteca, ma siamo molto in anticipo per cui ci fermiamo a bere un cappuccino al bar pasticceria subito di fianco, e chiacchieriamo ancora di libri, di agenzie letterarie, di manoscritti bellissimi che hai appena finito di leggere e che se facessi l’agente avresti cercato di prendere sotto contratto, di albi per bambini che stanno venendo fuori bellissimi, di idee, di progetti, di saggi che devi scrivere, di parole, di musica, di voglia di fare.

1513776_10206154866020979_1281885010457877366_n

E poi arrivano le 18:00, orario di presentazione, la gente arriva, alla spicciolata ma numerosa, la sala si riempie, Maria Silvia inizia a parlare e parla di me, di come io sia strana, una che non ha solo libri nella testa, ma anche musica, manga, drama coreani. E per confermare quanto io sia strana, racconto del selfie per caso, fatto con quattro ragazzine adolescenti sotto casa mia poco prima di partire, c’erano queste ragazzine, no, che stavano facendosi un selfie attraverso uno specchio stradale con il loro cellulare, io stavo arrivando dietro di loro, non mi sno accorta in tempo che stavano scattando la foto e zac! Nel selfie ci sono venuta pure io, ultracinquantenne con quattro bimbe di 14 anni… E a ridere tutti, che non è che fosse una presentazione ma un salotto tra amiche, mancava solo il tè con i pasticcini e sarebbe stato perfetto. E abbiamo continuato a parlare, un po’ io e un po’ Maria Silvia, e il pubblico partecipava, si divertiva, rideva, e ridevamo anche noi, insomma, a un certo punto mi sono chiesta se fossi l’autrice del libro oppure un partecipante tra il pubblico perché era davvero una bella sensazione. E poi metti la strada per il ritorno, prima sbagli direzione e poi torni indietro, e poi riprendi a raccontare, e riempi la testa di Maria Silvia e Gabriele di storie che hai iniziato a raccontare ma che ancora non hai finito di inventare, e ti senti un po’ in colpa perché magari a Maria Silvia la testa fuma, dopo tutto ‘sto parlare e a Gabriele dopo tutto ‘sto ascoltare, e invece no, ma tu guarda: Gabriele si è incuriosito e tramite facebook mi fa sapere che forse un “drama coreano” a lui piacerebbe pure guardarselo, per capire cos’è che piace tanto e incuriosisce pure me.

FullSizeRender-9

Ecco, tu metti un sabato pomeriggio tra le montagne a parlar di libri e drama coreani. Pensa cosa ti potrebbe capitare!

10476430_10203745991194967_4280244463873778308_n 10403019_10203745991434973_2646569419649463360_n 10993078_10203745992555001_7341385385087710966_n

PROFESSARE PROFESSIONI

10411207_10152839546572639_1140649365651427930_n

 

#ProfessareProfessioni

Eh…
pure io ho un blog…
Eh!

UNA MUSA E’ UNA MUSA: SEMPRE

#‎MikaMyMuse‬
… all’improvviso, dopo tante settimane di silenzio, di voli “altrove”, di occhi a mandorla e profumi esotici, dalla camera a fianco, dal computer di mio figlio le note di una canzone “magica” e molto amata, le voci delicate e familiari.
E’ un tuffo al cuore.
Quello che ha accompagnato tre anni di sogni, immagini, deliri, scritture, fanfiction, occhi a cuoricino esplode in me e ritorna vivo.
Non era un fuoco di paglia.
Non è un amore finito.
Mika è la mia Musa e lo sarà, ormai, sempre
Sto solo aspettando, in questo letargo silenzioso, che lui riaffiori con nuove sonorità e suggestioni.
Manca ancora poco, comunque. Questo lo so bene.
https://www.youtube.com/watch?v=tPCvhfdIUkg

MIRA DRITTO AL CUORE A RADIO DIMENSIONE MUSICA

logoRDM2015

 

Domani sera, ore 22:00 presso RDM – RADIO DIMENSIONE MUSICA, intervista alla sottoscritta in vista della presentazione di Mira dritto al cuore a Porretta Terme il 21 di febbraio. Intervista a cura di Gianni Mattarozzi. Sarà possibile ascoltarmi in streaming radio qui:
http://www.radiordm.it/  (colonna a sinistra, lettore radio) oppure su  http://www.radiordm.it/live/
e in radiostreaming su cellulare qui: http://myradiostream.com/mobile/radiordm

Non mancate!

Agente letterario: chi è, cosa fa? Serve?

Featured Image -- 3347

amnerisdicesare:

 

 

 

Originally posted on BookBlister:

Agente letterario o supereroeDopo quello dell’editor, oggi scopriamo il ruolo dell’agente nella filiera editoriale e vediamo, passo a passo, di cosa si occupa. 

View original 1.200 altre parole

UN LIBRINO PICCOLO E “NERO” CHE SI LEGGE PER DAVVERO

C’è un “librino” (perché non è molto spesso come Mira dritto al cuore) che ho pubblicato nel “già lontano” 2012, Nient’altro che amare, ma dai più conosciuto come il libro de La Zannuta (infatti, anche Facebook riconosce il titolo e lo tagga come Nient’Altro Che Amare )
A questo link, in tempi non sospetti (del mio amore per l’Oriente e il Giappone) pubblicai l’incipit un anno quasi prima che fosse pubblicato da Edizioni Cento Autori
E’ ancora disponibile su Amazon.it

http://www.autoriperilgiappone.eu/?page_id=1848

copertina corretta

MIRA DRITTO AL CUORE: LA RECE DI A. DI BARTOLO SU ANOBII

angeladibartolo

Angela Di Bartolo, quando sai che il lettore che ha scritto questa recensione in genere legge tutt’altro e leggerti lo ha fatto prevalentemente per amicizia, ma soprattutto quando sai che il lettore che ha scritto questa recensione è estremamente sincero e ipercritico, beh, allora “lo scrittore” che ha ricevuto questa recensione può dirsi estremamente soddisfatto: ha saputo fare il suo mestiere. Ha saputo interessare e arrivare al lettore anche più difficile da conquistare, anche quello più critico e severo.
Grazie Angelì.
Grazie e non solo perché sei mia amica.
a.

MANGA OBSESSION: GAME OVER

 

‪#‎MangaObsession‬
Ci sono cose di cui sono grata, e l’essermi appassionata ai manga in un tempo recente, è una di queste.
Perdermi Ao Haru Ride, la storia d’amore contrastata e bellissima di questi due giovani protagonisti non me lo sarei mai perdonato, altrimenti.
Adesso questo manga è terminato. E con un po’ di rammarico, sono felice di averlo seguito passo passo, capitolo dopo capitolo…

42