X FACTOR 11 PUNTATA: FUORI ILARIA.

Io ieri sera sono rimasta molto meravigliata, (il mio pronostico di qualche giorno fa lo dimostra!) direi che la puntata di ieri sera ha regalato parecchi colpi di scena:

– Emanuele dentro, Tony al ballottaggio;
– Emanuele dentro, Giusy e Ilaria a confronto;
– Giusy dentro, Ilaria al ballottaggio;
– Ilaria fuori, Tony dentro.

Non credevo che Emanuele ce l’avrebbe fatta, perché le due canzoni che ha presentato erano difficili. In effetti, un pizzico di verità Morgan ce l’ha, Emanuele è bravissimo, ma un po’ sempre uguale, Eppure le due sue performance ieri sera sono state impeccabili.

Purtroppo, mi spiace davvero, ma Ilaria ier sera, forse per troppa ansia e pressione (non è facile, lo ammetto, sentirsi dire sempre che "non abbraccia il pubblico" non canta dando e prendendo, soprattutto non è facile restare con i piedi per terra e continuare a cantare ugualmente, lo riconosco) ha sbagliato le due interpretazioni.

Pensiero stupendo era tutta gridata, e sui passaggi bassi, troppo ingenua, poco intimista. Quando Massimo Ranieri ha fatto quell’appunto su Patti Pravo che tutti capivano tutto, quando cantava pensiero stupendo, ha colto nel segno: ilaria non ci ha messo il pepe, l’ironia, ma sopratutto l’ambiguità con cui questa canzone va cantata; ha interpretato una canzone con l’ingenuità di cappuccetto rosso.
Era una canzone non facile, andava a scontrarsi con un "mostro sacro" difficilissimo da emulare, sbagliato Mara Maionchi e il vocal coach a proporla.

Tony, pur con la raucedine, che anzi forse gli ha giovato, ha saputo cantare bene. Tra le altre cose è stato il migliore in assoluto anche nella canzone di apertura Vent’anni, cantata insieme a Massimo Ranieri. Tra i due è quello che preferisco meno, secondo me avrebbe meritato di più Ilaria, ma si vede che ormai Mara Maionchi, ha già il contratto in tasca con Ilaria, mentre invece vuole puntare su quello in palio per Tony.

Tony è bravo. Ma non è ancora pronto. Non ha l’esperienza, e ahimè, non ha il (non ancora) genio, che invece hanno tutti gli altri:

Per genio, intendo la capacità di osare, di buttarsi, di trasgredire anche, di fare cose non codificate, di rischiare. In questo tutta la giovinezza di Tony si vede, e tanto. Ma secondo me hanno sbagliato MM e NF a porre Tony come un cantante melodico, quando è un ragazzino. Dovevano puntare su canzoni giovani, fresche, tipo appunto Meneguzzi & Co. E non canzoni "cult" come invece gli hanno fatto cantare nelle ultime serate! Dovevano fare della sua giovinezza e inesperienza un vantaggio, e non un limite!

Aram: personalità e capacità vocali incredibili; inoltre, come ha detto Morgan giustamente, sono attentissimi, pronti a mettersi in discussione e a sperimentare. Capacità non da poco.

Giusy: è già arrivata, anche se non vincerà. "Pasta vocale originalissima" detto da un Massimo Ranieri che oltre che cantante grandissimo è un grandissimo attore, e qualcosa di presenza scenica ne capisce.

Emanuele: è un autore, e quello vuol fare. Per essere autore devi avere "genio" dentro, altrimenti non lo sei. Canta anche bene, e forse ritroveremo i cantautori (Bennato, Guccini, De Gregori, Dalla, Branduardi, ecc…)di un tempo, con lui. Ammetto che mancano da troppo tempo, dei veri cantautori. Speriamo che con lui si apra di nuovo questo filone.

Ilaria: come ho già detto, interpreta a fatica. Però, è stata sublime, a dir poco, quando ha duettato con gli Aram al Blue Note, cantando sardo e salentino. Perché? Nessuno si è chiesto come mai? Anche in questo c’è una grave pecca. Lì ha saputo dare, ha saputo prendere dal pubblico e soprattutto ha saputo dosare alti e bassi senza gridare, ma addirittura cantando intimamente. Sardegna la sua terra, il suo mare… nessuno ha cercato di guardarle dentro a sta’ ragazza, a capire cosa ha dentro! Ho visto un grande affiatamento e afflato con gli Aram. Ilaria è validissima. Ma devono trovare ciò che ha dentro per poterla valorizzare al meglio.

In ogni caso, le vere scoperte di questa edizione sono i Cluster (già 6° in classifica su ITunes!), gli Aram e Giusy Ferreri, alla quale consiglierei di non chiamarsi più Gaetana, anche se capisco che la sua nonna sia una donna bellissima e originalissima, ma il suo nome e cognome vero ha secondo me più personalità di un nome d’arte, anche se così familiare!.

Annunci

Informazioni su amnerisdicesare

italiana nata a Sao Paulo del Brasile, vive a Bologna. Sposata a un medico calabrese, mamma e moglie a tempo pieno, collabora come free-lance per riviste femminili. Dal 2005 gestisce il F.I.A.E. – Forum Indipendente Autori Emergenti http://fiaeforum.freeforumzone.leonardo.it, insieme gruppo e laboratorio di editing autogestito per scrittori emergenti. Ha pubblicato il saggio “Mamma non mamma: la sfida di essere madri nel mondo di Harry Potter” nell’antologia benefica Potterologia: dieci as-saggi dell’universo di J.K. Rowling (CameloZampa Editore 2011); un suo racconto, intitolato “Zanna” è presente nell’antologia di racconti animalisti “Code di Stampa” (La Gru Edizioni 2011); ha pubblicato nel 2012 il suo romanzo d’esordio, Nient’altro che amare (Edizioni CentoAutori), vincitore del Premio Letterario Mondoscrittura, e nel 2013 ha partecipato al progetto di scolastica coordinato da Manuela Salvi “Prossima fermata… Italia!” (Onda Editore) scrivendo il capitolo dedicato alla regione Calabria. Ha curato l’antologia benefica “Dodicidio” per il progetto POP di La Gru Edizioni scrivendo il capitolo “Febbraio” (2013) e ha vinto il “Concorso Cercasi Jane” indetto dalla Domino Edizioni con la quale il 1 settembre 2013 è uscito il suo romanzo “Sirena all’orizzonte” secondo classificato al Premio Letterario Magiche rose 2014 di Fiuggi. A giugno 2014 invece è uscito Mira dritto al cuore per i tipi della Runa Editrice, mentre un secondo saggio sulle figure materne nella saga di Harry Potter dal titolo “Mamma non mamma: le madri minori nel mondo di Harry Potter” uscirà a gennaio sempre con Runa Editrice. Collabora con il portale di informazione online Rete-News.it (www.rete-news.it) scrivendo articoli di cronaca, costume e musica e con la rivista letteraria digitale e online Inkroci (www.inkroci.it ) in qualità di traduttrice.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...