Non sono più capace…

No, non sono più capace di bloggare. E pensare che un tempo mi ci mettevo d'impegno: pensavo "in forma di post", poi scrivevo direttamente sull'editor del blog, e infine pubblicavo. Ma non era mica finita lì! Bisognava richiamare lettori e quindi via a leggere i blog degli altri, commentarli per poi aspettarti una visita. Iniziava così e andava avanti per anni. Un'amicizia virtuale. Era anche una cosa bella. Di molti di allora sento ancora grossa nostalgia. Chissà che fine hanno fatto… E mi accorgo adesso, che parlo al passato. Quasi fossero trascorsi decenni. E invece si tratta solo di uno, due anni forse. Ma su internet il tempo è un'opinione. 

Annunci

Informazioni su amnerisdicesare

italiana nata a Sao Paulo del Brasile, vive a Bologna. Sposata a un medico calabrese, mamma e moglie a tempo pieno, collabora come free-lance per riviste femminili. Dal 2005 gestisce il F.I.A.E. – Forum Indipendente Autori Emergenti http://fiaeforum.freeforumzone.leonardo.it, insieme gruppo e laboratorio di editing autogestito per scrittori emergenti. Ha pubblicato il saggio “Mamma non mamma: la sfida di essere madri nel mondo di Harry Potter” nell’antologia benefica Potterologia: dieci as-saggi dell’universo di J.K. Rowling (CameloZampa Editore 2011); un suo racconto, intitolato “Zanna” è presente nell’antologia di racconti animalisti “Code di Stampa” (La Gru Edizioni 2011); ha pubblicato nel 2012 il suo romanzo d’esordio, Nient’altro che amare (Edizioni CentoAutori), vincitore del Premio Letterario Mondoscrittura, e nel 2013 ha partecipato al progetto di scolastica coordinato da Manuela Salvi “Prossima fermata… Italia!” (Onda Editore) scrivendo il capitolo dedicato alla regione Calabria. Ha curato l’antologia benefica “Dodicidio” per il progetto POP di La Gru Edizioni scrivendo il capitolo “Febbraio” (2013) e ha vinto il “Concorso Cercasi Jane” indetto dalla Domino Edizioni con la quale il 1 settembre 2013 è uscito il suo romanzo “Sirena all’orizzonte” secondo classificato al Premio Letterario Magiche rose 2014 di Fiuggi. A giugno 2014 invece è uscito Mira dritto al cuore per i tipi della Runa Editrice, mentre un secondo saggio sulle figure materne nella saga di Harry Potter dal titolo “Mamma non mamma: le madri minori nel mondo di Harry Potter” uscirà a gennaio sempre con Runa Editrice. Collabora con il portale di informazione online Rete-News.it (www.rete-news.it) scrivendo articoli di cronaca, costume e musica e con la rivista letteraria digitale e online Inkroci (www.inkroci.it ) in qualità di traduttrice.

2 thoughts on “Non sono più capace…

  1. Chissa' come funzionano i meccanismi del caso. Oggi dopo anni sono andato a curiosare in quella specie di casa estinta del mio vecchio blog e mi e' presa un po' di saudade dei tempi in cui mi ero chiesto se per scrivere fossero davvero indispensabili quelle giravolte da dizionario dei sinonimi e contrari alle quali parevano sentirsi obbligati gli scrittori dalle grandi arie o se fosse possibile basarsi solamente sull'ignoranza delle medesime, ( che in fondo era l'unica risorsa che avevo ). Forse si, o forse no, poi il tempo passa e di certe cose non te ne frega piu' niente. A meno che non ti colga all' 'improvviso una botta di nostalgia curiosa ed apri il primo che ti capita dei tuoi vecchi "preferiti" te, in questo caso.
    P.s.
    Degli altri non ti so dire nulla, di me ti dico che sto in Texas, College Station per l' esattezza, che fa un caldo boia e che in questo momento sono le 18,35. Da te e' passata da cinque minuti l'' una e mezza di notte e probabilmente stai dormendo, quindi ti lascio i miei saluti sul comodino cosi' te li mangi belli profumati e croccanti come due brioches quando ti svegli.
    Beso grande.
    Paolo

    Mi piace

  2. i casi della vita come sono strani blanco! Pensa che a te stavo pensando qualche giorno fa. C'è stato, come saprai, lo tzunami in Giappone qualche tempo fa, e un gruppo di scrittori ha aperto un blog http://autoriperilgiappone.eu dove tutti gli amanti della scrittura e scrittori più affermati hanno inviato un loro contributo, un racconto, un incipit, per poi indurre a donare a save the children i lettori. Ho ripescato dal Fiae il tuo vecchio cassetto, con i tuoi racconti zen e ho pensato "come starebbero bene su quel sito, quei racconti", così ti sono venuta a cercare. Ma il tuo blog è chiuso, e tu… chissà dov'eri. Potenza della rete… ti sei riaffacciato.

    Blanquito, torna quando vuoi, sui blog, sulla rete, su Fiae oppure scrivimi in pvt. La scrittura sente la tua mancanza!!!

    un ciao affettuoso da
    Ipanema

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...