NIENT’ALTRO CHE AMARE: RECENSIONE DI LAURA COSTANTINI

Da Laura et Lory due scrittrici in rete: Chiariamo subito un punto. Io e l’autrice di questo romanzo non siamo d’accordo su una cosa fondamentale: l’attribuzione di genere. Come è facile evincere dalla copertina, questo romanzo è stato inserito dall’editore Centoautori nella collana Palpiti. Lo recita lapalissianamente la fascetta in alto, non a caso fucsia e con un bel cuoricino per far capire anche ai più tardi tra i lettori che siamo di fronte a un libro ROSA. Secondo me questo è un errore clamoroso. Intanto è notorio che i lettori maschi leggono poco le femmine. Intanto è notorio che i lettori maschi si piccano di disprezzare i cosiddetti libri d’amore. E soprattutto, se aveste letto questo romanzo, sapreste che NON è un libro d’amore e che l’autrice, che stimo come persona oltre che come scrittrice, si fa un grosso torto in questa autoghettizzazione di genere. Chiarita la premessa, andiamo a spiegare. Nient’altro che amare (il titolo non mi fa impazzire, tante volte non si fosse capito) è un romanzo. Punto. E’ una storia, una bella storia. E’ uno spaccato sociale. E’ una testimonianza di quale inferno potesse (possa?) essere la vita di una donna in un contesto provinciale e chiuso che l’autrice colloca nel meridione d’Italia (siamo in Calabria) ma atteneva (attiene?) a molte altre realtà geografiche. La protagonista assoluta è una donna al di fuori di qualsiasi scontato cliché normalmente venga associato al genere rosa. Non è bella Maria, detta ‘a zannuta. Ha i denti davanti irrimediabilmente sporgenti che le danno un’espressione da ciota, da stupida. Non è ricca, non è elegante, non è colta. Per i suoi compaesani non è neanche una brava donna, anzi. E’ decisamente una zoccola. Perché sebbene nasca e viva in una realtà repressa e repressiva (delle donne sia chiaro), le piace fare sesso. Le piacciono gli uomini. E accetta di buon grado ogni figlio che il suo ventre concepisce. <<<continua a leggere su Lauraetlory>>>

Il blog di Laura Costantini e Loredana Falcone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.