RECENSIONE NIENT’ALTRO CHE AMARE DI MELOLEGGO.IT

Maria a’ zannuta, Maria à cunigghja, è una donna sola, come sola lo è sempre stata. Nata in una famiglia dove l’amore le è stato negato da un padre abituato a darsi al bere e a umiliarla e da una madre inerme e silenziosa, ha imparato a subire ma ad andare avanti con le piccole cose. In un paese del sud dove l’apparenza è ciò che più conta e le tradizioni sono legge, dove la rispettabilità non vede la violenza e le ingiustizie perpetrate da chi detiene il potere verso chi è meno fortunato e la figura femminile è ancora relegata ai margini, Maria si fa strada nella vita a testa bassa e con una muta determinazione, senza pretendere né chiedere. Il suo è solo amore, “nient’altro che amore”. Il modo che ha di accettare le cose così come si presentano, belle o brutte che siano, la rende capace di provare un amore e un affetto per gli altri dalla natura incondizionata, libero da vincoli e legami, bisogni e speranze. Il suo è amore privo di fronzoli e smancerie, concreto così come la terra, che Maria è capace di restituire al mondo nella stessa misura in cui a lei è stato negato. Quindi non è “nient’altro che amore” quello che nutre per tutti e sei i suoi figli, ognuno nato da altrettanti uomini che hanno incrociato il suo cammino.

Maria a’ zannuta, quella dai denti sporgenti, che non è bella ma che ha ru mele dint’i gamme, il miele tra le gambe, racconta la sua storia, ora che ha sessantacinque anni e cala la sera, lì sulla baia, mentre lei versa lacrime che da mezzo secolo non bagnano i suoi occhi. Solo che queste sono lacrime di gioia. Ai lettori scoprire perché. <<<CONTINUA SU MELOLEGGO.IT>>> 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.