FELICE 2013 DI SCRITTURA A TUTTI!

Ci sono stati momenti, in questo anno che si appresta a divenire “passato”, in cui ho sentito forte e chiaro la sollecitazione della musica nella mia testa, mentre per la maggior parte del tempo, del mio tempo, ho bisogno del silenzio per vivere e scrivere. Questi ultime settimane sono state riempite di musica in tutti i modi. Ossessione passeggera, forse, ma mai mi aveva scavato dentro così a lungo e così profondamente. Ho scoperto tante cose, ascoltando Underwater di Mika. E ne sto scoprendo anche altre. Inventandone. Forse non saranno mai conosciute, le lascerò nascoste nell’hard disk del mio computer, ma mi fa bene crearle e descriverle. E’ stato un anno pesantissimo. Amici che sono andati. Persone amate. Persone amatissime. Angelica è andata per prima. Mi ha lasciato un vuoto profondo, mi ha tolto quell’equilibrio che la sua voce lontana – lei vecchina del suburbio di Rio de Janeiro – e le sue litanie mistiche, al telefono mi trasmettevano. Ma la sento dentro di me e so che potrò parlarle sempre, confessarle tutto, lei mi ascolterà e mi capirà, come ha fatto per vent’anni da un capo all’altro del mondo, dall’altra parte del filo di un  telefono. Poi è stata la volta di Maria. La mia “socericchia”, la madre di mio marito. Ancora oggi singhiozzo in silenzio pensando alle risate e alle parolacce che riuscivamo a mettere nelle chiacchiere che facevamo, in cucina, sole, complici io e lei. Ha sofferto tanto. E’ stato un sollievo che se ne sia andata, ma io oggi sono più nuda. Più sola. E poi Ennio. Amico virtuale di dieci lunghi anni di post su blog, photoshop, poesie, racconti, canzoni, sogni, risate, battute. Poesie. Sì, Ennio era un poeta, di quelli talmente delicati e dolci da pensare che fosse un filo di luce intessuto con la polvere. Un angelo. Un poeta. Un amico perduto che piango in silenzio quasi ogni giorno nel mio cuore. E’ stato l’anno della pubblicazione del mio primo romanzo. Un anno di riconoscimenti, di complimenti, di visibilità non sempre richiesta. Ma non un anno facile. Un anno. Che poi passa e dà spazio al futuro. E io voglio guardare dentro questo imbuto che è il futuro che mi aspetta lì, dietro a quella porta che sto per aprire, stanotte a mezzanotte.

Buon anno a tutti!

 

Il primo video è appunto Underwater acustica di Mika. Il secondo, invece, è il booktrailer del mio romanzo, Nient’altro che amare, da me realizzato, con la splendida malinconica musica di Doemee, artista trovato in rete che compone armonie per pianoforte intensissime e di rara bellezza e che ha acconsentito a prestarmi una sua composizione per il sottofondo musicale del booktrailer. I quadri, invece, sono di Gabriella Frustaci, amica carissima, e mia beta-reader di ogni cosa che scrivo. E’ lei a leggerle per prima. Anche in progress. Come in questi giorni.

Annunci

Informazioni su amnerisdicesare

italiana nata a Sao Paulo del Brasile, vive a Bologna. Sposata a un medico calabrese, mamma e moglie a tempo pieno, collabora come free-lance per riviste femminili. Dal 2005 gestisce il F.I.A.E. – Forum Indipendente Autori Emergenti http://fiaeforum.freeforumzone.leonardo.it, insieme gruppo e laboratorio di editing autogestito per scrittori emergenti. Ha pubblicato il saggio “Mamma non mamma: la sfida di essere madri nel mondo di Harry Potter” nell’antologia benefica Potterologia: dieci as-saggi dell’universo di J.K. Rowling (CameloZampa Editore 2011); un suo racconto, intitolato “Zanna” è presente nell’antologia di racconti animalisti “Code di Stampa” (La Gru Edizioni 2011); ha pubblicato nel 2012 il suo romanzo d’esordio, Nient’altro che amare (Edizioni CentoAutori), vincitore del Premio Letterario Mondoscrittura, e nel 2013 ha partecipato al progetto di scolastica coordinato da Manuela Salvi “Prossima fermata… Italia!” (Onda Editore) scrivendo il capitolo dedicato alla regione Calabria. Ha curato l’antologia benefica “Dodicidio” per il progetto POP di La Gru Edizioni scrivendo il capitolo “Febbraio” (2013) e ha vinto il “Concorso Cercasi Jane” indetto dalla Domino Edizioni con la quale il 1 settembre 2013 è uscito il suo romanzo “Sirena all’orizzonte” secondo classificato al Premio Letterario Magiche rose 2014 di Fiuggi. A giugno 2014 invece è uscito Mira dritto al cuore per i tipi della Runa Editrice, mentre un secondo saggio sulle figure materne nella saga di Harry Potter dal titolo “Mamma non mamma: le madri minori nel mondo di Harry Potter” uscirà a gennaio sempre con Runa Editrice. Collabora con il portale di informazione online Rete-News.it (www.rete-news.it) scrivendo articoli di cronaca, costume e musica e con la rivista letteraria digitale e online Inkroci (www.inkroci.it ) in qualità di traduttrice.

2 thoughts on “FELICE 2013 DI SCRITTURA A TUTTI!

  1. Il 2012 va in archivio con le gioie e i dolori ma il 2013 muove i porimi passi con la speranza mai sopita che non possa deluderci.
    Cara Amneris ti auguro con tutto il cuore per il 2013 che sia pieno di soddisfazioni personali e professionali e costellato da molta lieta serenità.
    Buon anno.
    Gian Paolo

    Mi piace

  2. Giampaolo, felice di ritrovarti qui. E’ passato un altro anno, duro, difficile, forse mai come questo… ma comunque siamo sempre qui. E questo è già un dono. Un anno di pace, serenità e salute, il mio augurio per te e per la tua famiglia. Un abbraccio, amneris

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...