Anche io ho comprato, letto e recensito libri di esordienti che hanno pubblicato con case editrici piccole e piccolissime. Anche io sono andata a presentazioni. Tutto giusto in questo articolo di Morena Fanti.

Solo io e il silenzio

stephen_king

Sono tutti pieni di consigli per gli esordienti.
Io leggo e faccio tesoro di tutto: magari in mezzo ce n’è uno buono. Di consigli, dico.
Tutti hanno qualcosa da dire per contribuire alla consapevolezza di questi poveri scrittori che non sanno nulla e arrancano in un territorio pieno di buche.
Ad esempio, leggo qui e scopro che “gli autori esordienti che si propongono a noi non sono poi disposti a investire il loro denaro nell’acquistare un libro di un esordiente (un loro pari, quindi) e spendere poi il loro tempo a leggerlo”.
Io, per anni, ho comprato, letto e recensito libri di autori poco noti pubblicati da case editrici di cui non avevo conoscenza fino a un attimo prima.

View original post 439 altre parole

2 Comments

  1. Di solito cerco di leggere autori esordienti/indipendenti accanto a scrittori affermati (col limite che non tutte le case editrici, purtroppo, hanno la versione digitale, che per me è al momento l’unica opzione conveniente). Sulle recensioni sono più cauta: almeno che un libro non mi sia particolarmente piaciuto (e la maggior parte dei libri di esordienti che ho letto non sono rientrati nella categoria), preferisco non recensire, anche perché ho sempre il dubbio di essere magari troppo critica e forse non completamente obbiettiva.
    Per le presentazioni credo che dipenda molto dalle occasioni che si hanno: quando stavo vicino ad una libreria indipendente in Bloomsbury ci andavo spesso e volentieri, adesso che mi richiederebbe un viaggio di più di un’ora, lo faccio molto più raramente. Quando stavo in Italia era difficilissimo che nella mi città o in zone vicine venissero organizzate presentazioni di esordienti (poche anche quelle degli autori affermati).

    "Mi piace"

  2. Be’, noi siamo un po’ un’oasi nel panorama generico di questo ambiente. Perché ho potuto vedere direttamente che non tutti sono disposti a investire su un esordiente. Ma moltissimi ti chiedono l’amicizia su FB e poi spammano il loro libro a piacere… Purtroppo è pratica diffusissima anche se secondo me non troppo vincente…

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.