Anche io ho comprato, letto e recensito libri di esordienti che hanno pubblicato con case editrici piccole e piccolissime. Anche io sono andata a presentazioni. Tutto giusto in questo articolo di Morena Fanti.

Solo io e il silenzio

stephen_king

Sono tutti pieni di consigli per gli esordienti.
Io leggo e faccio tesoro di tutto: magari in mezzo ce n’è uno buono. Di consigli, dico.
Tutti hanno qualcosa da dire per contribuire alla consapevolezza di questi poveri scrittori che non sanno nulla e arrancano in un territorio pieno di buche.
Ad esempio, leggo qui e scopro che “gli autori esordienti che si propongono a noi non sono poi disposti a investire il loro denaro nell’acquistare un libro di un esordiente (un loro pari, quindi) e spendere poi il loro tempo a leggerlo”.
Io, per anni, ho comprato, letto e recensito libri di autori poco noti pubblicati da case editrici di cui non avevo conoscenza fino a un attimo prima.

View original post 439 altre parole

Annunci

Informazioni su amnerisdicesare

italiana nata a Sao Paulo del Brasile, vive a Bologna. Sposata a un medico calabrese, mamma e moglie a tempo pieno, collabora come free-lance per riviste femminili. Dal 2005 gestisce il F.I.A.E. – Forum Indipendente Autori Emergenti http://fiaeforum.freeforumzone.leonardo.it, insieme gruppo e laboratorio di editing autogestito per scrittori emergenti. Ha pubblicato il saggio “Mamma non mamma: la sfida di essere madri nel mondo di Harry Potter” nell’antologia benefica Potterologia: dieci as-saggi dell’universo di J.K. Rowling (CameloZampa Editore 2011); un suo racconto, intitolato “Zanna” è presente nell’antologia di racconti animalisti “Code di Stampa” (La Gru Edizioni 2011); ha pubblicato nel 2012 il suo romanzo d’esordio, Nient’altro che amare (Edizioni CentoAutori), vincitore del Premio Letterario Mondoscrittura, e nel 2013 ha partecipato al progetto di scolastica coordinato da Manuela Salvi “Prossima fermata… Italia!” (Onda Editore) scrivendo il capitolo dedicato alla regione Calabria. Ha curato l’antologia benefica “Dodicidio” per il progetto POP di La Gru Edizioni scrivendo il capitolo “Febbraio” (2013) e ha vinto il “Concorso Cercasi Jane” indetto dalla Domino Edizioni con la quale il 1 settembre 2013 è uscito il suo romanzo “Sirena all’orizzonte” secondo classificato al Premio Letterario Magiche rose 2014 di Fiuggi. A giugno 2014 invece è uscito Mira dritto al cuore per i tipi della Runa Editrice, mentre un secondo saggio sulle figure materne nella saga di Harry Potter dal titolo “Mamma non mamma: le madri minori nel mondo di Harry Potter” uscirà a gennaio sempre con Runa Editrice. Collabora con il portale di informazione online Rete-News.it (www.rete-news.it) scrivendo articoli di cronaca, costume e musica e con la rivista letteraria digitale e online Inkroci (www.inkroci.it ) in qualità di traduttrice.

2 thoughts on “

  1. Di solito cerco di leggere autori esordienti/indipendenti accanto a scrittori affermati (col limite che non tutte le case editrici, purtroppo, hanno la versione digitale, che per me è al momento l’unica opzione conveniente). Sulle recensioni sono più cauta: almeno che un libro non mi sia particolarmente piaciuto (e la maggior parte dei libri di esordienti che ho letto non sono rientrati nella categoria), preferisco non recensire, anche perché ho sempre il dubbio di essere magari troppo critica e forse non completamente obbiettiva.
    Per le presentazioni credo che dipenda molto dalle occasioni che si hanno: quando stavo vicino ad una libreria indipendente in Bloomsbury ci andavo spesso e volentieri, adesso che mi richiederebbe un viaggio di più di un’ora, lo faccio molto più raramente. Quando stavo in Italia era difficilissimo che nella mi città o in zone vicine venissero organizzate presentazioni di esordienti (poche anche quelle degli autori affermati).

    Mi piace

  2. Be’, noi siamo un po’ un’oasi nel panorama generico di questo ambiente. Perché ho potuto vedere direttamente che non tutti sono disposti a investire su un esordiente. Ma moltissimi ti chiedono l’amicizia su FB e poi spammano il loro libro a piacere… Purtroppo è pratica diffusissima anche se secondo me non troppo vincente…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...