SOMETHING WICKED THIS WAY COMES!

Stage5-background

E’ di qualche giorno il comunicato ufficiale da parte di J.K. Rowling, “mamma” di Harry Potter, nel quale si annuncia che è in arrivo un nuovo regalo per tutti i fan della saga del “bambino-che-è-sopravvissuto”. In occasione del Natale, infatti l’autrice anglosassone pubblicherà 12 nuovi racconti dedicati al maghetto più amato della letteratura e del grande schermo su Pottermore, la piattaforma social interattiva creata dalla stessa Rowling, in cui l’autrice occasionalmente pubblica nuove storie o “espansioni” dedicate al franchise.

A partire dalle ore 13:00 (orario di Londra) del 12 e fino al 23 dicembre prossimi, tutti i giorni alla stessa ora, J.K. Rowling pubblicherà una storia diversa: nel comunicato ufficiale si legge che una storia riguarderà i fantasmi, un’altra le pozioni, altre ancora delle nuove rivelazioni su Draco Malfoy e Florean Fortescue, oltre ad un nuovo racconto sul Principe Mezzosangue. Per poter avere accesso alle storie, gli utenti di Pottermore dovranno risolvere alcuni indovinelli in rima.

Di recente J.K. Rowling ha completato la sceneggiatura di Gli animali fantastici: dove trovarli (Fantastic Beasts and Where to Find Them), attesissimo spin-off della saga di Harry Potter. Il produttore David Heyman ha dichiarato: “Jo (Rowling) ha scritto una sceneggiatura incredibile. Inizieremo a girare il prossimo anno. Sono davvero eccitato all’idea”.  Il regista sarà David Yates, già “director” di Harry Potter e l’Ordine della Fenice (2007), Harry Potter e il principe mezzosangue(2009), Harry Potter e i doni della morte – Parte 1 (2010) ed Harry Potter e i donai della morte – Parte 2 (2011), dirigerà lo spin-off. La prima pellicola di tre film, uscirà al cinema il 18 novembre 2016.

Ma le sorprese sulla saga di Harry Potter non si fermano a questo: 

marinalentiwebsite

 

Marina Lenti  è una scrittrice (www.marinalenti.com) italiana, conosciuta tra gli estimatori come la Guida italiana di Harry Potter. Esperta sulla saga di Harry Potter e della sua autrice, J.K. Rowling, ha già all’attivo numerosi saggi sull’argomento, l’ultimo dei quali, La metafisica di Harry Potter, edito da Camelozampa, ha ottenuto grandi consensi di pubblico e di vendite.

0075_Metapotter fronte

E’ di qualche giorno l’annuncio sul suo blog dell’uscita a Gennaio per i tipi della Runa Editrice di un suo nuovo saggio su Harry Potter, dal titolo

“Harry Potter e il cibo come strumento letterario” 

Non pensavo di scrivere ancora un saggio sulla saga di Harry Potter, ma poi succede che ti imbatti in uno spunto e, sulla sua scia, un’idea inizia a formartisi in mente… Allora verifichi se è già stata sviluppata e scopri di no… E le dita cominciano a ‘prudere’ sulla tastiera e in poche ore ti ritrovi ad avere scritto una traccia che sviluppa quel’idea e alla fine realizzi di avere un vero e proprio indice.
A quel punto, come puoi resistere alla diabolica tentazione? Devi assolutamente scrivere quel libro!
E così, eccomi qui ad annunciare che quel libro è stato effettivamente scritto nel corso di quest’anno, facendomi divertire un mondo, e che nei primi mesi dell’anno venturo verrà pubblicato da Runa Editrice, piccola ma agguerita e coraggiosa casa.
Ma di che cosa parla? Di cibo. Precisamente dell’uso che J.K. Rowling fa del cibo nella saga. Si intitolerà infatti Harry Potter: l’uso del cibo come strumento letterario. Un tema che, a quanto ne so, non è mai stato trattato nemmeno all’estero. Esistono infatti libri che sono ricettari completi, sia in Italiano (ricordo il gustoso ricettario dell’amica Luisa Vassallo, A tavola con Harry Potter) che in Inglese. Ma nulla che analizzi lo sviluppo del tema culinario nei romanzi e nel marketing annesso.
Anche nel mio volume ci sarà una piccola manciata di ricette riprese dal materiale della mia vecchia Guida Supereva del 2004, ma giusto come corollario, quasi una brevissima pausa per la merenda fra una disamina e l’altra. Mentre come elemento di novità sarà contemplata una dozzina di ricette molto elementari per far pasticciare in cucina anche i più piccoli. Anche questo un lato inesplorato, nonostante sia noto che i bambini amino darsi da fare con impasti e ritagli vari.
Il libro sarà composto da nove capitoli, secondo la seguente outline: […] <<<<continua>>>>

E infine un’altra novità che riguarda la sottoscritta: Runa Editrice pubblicherà anche la seconda parte del mio saggio sulle figure materne presenti nella saga del maghetto con la cicatrice a saetta. La prima parte fa parte dell’antologia di beneficenza “Potterologia: dieci as-saggi dell’universo di J.K. Rowling” dal titolo “Mamma non mamma: la sfida di essere madri nel mondo di Harry Potter” edito Camelozampa, analizzava le figure materne principali e di maggior risalto,

mentre la seconda parte, dal titolo “Mamma non mamma: le madri minori nel mondo di Harry Potter” analizzerà le madri “minori”, quelle che appaiono anche solo in accenno ma comunque sempre chiave di volta di un intreccio narrativo complesso e mai banale.

A gennaio, in uscita prima in ebook e poi in versione cartacea.

Quindi, fan della saga di Harry Potter, stay tuned because something wicked this way comes!

Annunci

Informazioni su amnerisdicesare

italiana nata a Sao Paulo del Brasile, vive a Bologna. Sposata a un medico calabrese, mamma e moglie a tempo pieno, collabora come free-lance per riviste femminili. Dal 2005 gestisce il F.I.A.E. – Forum Indipendente Autori Emergenti http://fiaeforum.freeforumzone.leonardo.it, insieme gruppo e laboratorio di editing autogestito per scrittori emergenti. Ha pubblicato il saggio “Mamma non mamma: la sfida di essere madri nel mondo di Harry Potter” nell’antologia benefica Potterologia: dieci as-saggi dell’universo di J.K. Rowling (CameloZampa Editore 2011); un suo racconto, intitolato “Zanna” è presente nell’antologia di racconti animalisti “Code di Stampa” (La Gru Edizioni 2011); ha pubblicato nel 2012 il suo romanzo d’esordio, Nient’altro che amare (Edizioni CentoAutori), vincitore del Premio Letterario Mondoscrittura, e nel 2013 ha partecipato al progetto di scolastica coordinato da Manuela Salvi “Prossima fermata… Italia!” (Onda Editore) scrivendo il capitolo dedicato alla regione Calabria. Ha curato l’antologia benefica “Dodicidio” per il progetto POP di La Gru Edizioni scrivendo il capitolo “Febbraio” (2013) e ha vinto il “Concorso Cercasi Jane” indetto dalla Domino Edizioni con la quale il 1 settembre 2013 è uscito il suo romanzo “Sirena all’orizzonte” secondo classificato al Premio Letterario Magiche rose 2014 di Fiuggi. A giugno 2014 invece è uscito Mira dritto al cuore per i tipi della Runa Editrice, mentre un secondo saggio sulle figure materne nella saga di Harry Potter dal titolo “Mamma non mamma: le madri minori nel mondo di Harry Potter” uscirà a gennaio sempre con Runa Editrice. Collabora con il portale di informazione online Rete-News.it (www.rete-news.it) scrivendo articoli di cronaca, costume e musica e con la rivista letteraria digitale e online Inkroci (www.inkroci.it ) in qualità di traduttrice.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...