SULL’INVIDIA DELLA PENNA

Oggi ribloggo questo mio articolo di qualche tempo fa.
Perché delle Falcone&Costanini continuo a essere estremamente invidiosa.
ecco, l’ho detto.
e ribloggato
(bello sbaglio! 😉 )

Sono Solo Scarabocchi

il_puzzle_di_dio_400

Oggi parliamo di invidia. Di invidia e basta, perché c’è chi ama distinguere questo sentimento in “invidia buona” e “invidia cattiva“. Anche io ho spesso fatto questo distinguo, non rendendomi conto che in realtà cercavo solo di giustificare qualcosa che non è poi così onorevole, insomma cercavo di essere “politically correct“.

Perché io difficilmente sono invidiosa.
Ma lo sono, come tutti. In parte, in molta parte, in gran parte. Lo sono. Oggi ho imparato a non negarlo più.

Non mi fanno invidia le amiche belle, magre, toniche, palestrate, vestite tutte griffate e incipriate dalla testa ai piedi.
Non mi fanno invidia le persone di successo, sicure di sé, cariche di elogi da parte degli altri, grondanti di potere.
Non mi fanno invidia gli innamorati, i felici di esistere, i sognatori che raggiungono la loro nuvoletta.

Mi fanno invidia gli scrittori. Quelli che…

View original post 494 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.