LE MIE INTERVISTE PER BABETTE BROWN: ADELE VIERI CASTELLANO

Screenshot 2015-10-19 12.54.03

 

Prima domanda di rito: perché scrivere? Come è nata questa “necessità” e quando? Questo bisogno di mettere sulla carta i miei pensieri risale a tanto tempo fa, non mi ricordo neppure quando. So che ero molto piccola, forse in terza elementare; da allora l’esigenza di scrivere è sempre stata pressante, irrinunciabile. Metti in conto che sono anche un’inguaribile romantica, che adoro la storia antica e la storia in generale. Il risultato è un mix pericoloso.

Come scrivi? Penna e carta, moleskine sempre dietro e appunti al volo, oppure rigorosamente tutto a video, computer portatile, ipad, iphone? Portatile, fedelissimo portatile, e varie agendine tascabili, da mettere in borsa, dove annotare le idee, perché quelle sfuggono velocemente e quando arrivano bisogna subito trascriverle sulla carta.

C’è un momento particolare nella giornata in cui prediligi scrivere i tuoi romanzi? Di solito nel pomeriggio, o la notte.

Che cosa significa per te scrivere? Scrivere è sognare, innanzi tutto. Tutto il resto viene dopo.

Ami quello che scrivi, sempre, dopo che lo hai scritto? A volte non lo riconosco neppure ma in genere sì, mi piace perché sono riuscita a mettere sulla carta i miei sogni, i deliri, scorci di storie che prima erano solo nella mia mente e che, da quel momento in poi, saranno anche di altri.

<<<CONTINUA SU WWW.BABETTEBROWN.IT>>>

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.