Amneris Di Cesare – Nient’altro che amare[RECENSIONE]

“Niente altro che amare è un libro intenso e molto duro. Non solo per l’argomento trattato ma per lo strascico emotivo che lascia dietro di sé. Una lettura dedicata in primo luogo agli uomini, per cogliere il danno che porta spesso con sé il pregiudizio e la discriminazione, soprattutto se accompagnata all’assenza di rispetto. Ma il suo raggio di azione, come racconto, si estende a tutti coloro che vogliono combattere le origini dell’odio basato sulle differenze di genere, per rendere giustizia alla storia di una donna, Maria, che si dimostra una grande eroina del nostro tempo.”

Grazie, Francesco Mastinu per questa stupenda recensione. Anche se son passati ormai tre anni dalla sua pubblicazione, questo libro meriterebbe di continuare ad avere un suo spazio.

Personaggi in cerca di Editore

Titolo: Nient’altro che amare
Autore: Amneris di Cesare
Editore: edizioni Centoautori
ISBN: 9788897121428
Pagine: 120

nientaltroche1

Trama: La chiamavano ‘A Zannuta, per via dei suoi denti sporgenti. È il marchio di una donna che dalla vita ha ottenuto davvero poco e che, lei stessa per prima ha ammesso di averne ottenuto indietro solo calci. Un periodo peculiare che segna il progressivo ma inesorabile cambiamento sociale da mondo agreste a società moderna del secondo dopo guerra, Maria nonostante abbia purtroppo tutta la sua comunità contro cercherà di vivere per sé e per i suoi figli, adattandosi a fare ogni tipo di lavoro, per poter sperare in un futuro in cui lei per prima non riesce a credere.

Contenuti: è molto difficile approcciarsi a una storia di questo tipo senza lasciarsi coinvolgere dalla toccante vita di questa protagonista, ultima tra gli ultimi, e nonostante questo capace di arrivare nel profondo…

View original post 685 altre parole

Informazioni su amnerisdicesare

italiana nata a Sao Paulo del Brasile, vive a Bologna. Sposata a un medico calabrese, mamma e moglie a tempo pieno, collabora come free-lance per riviste femminili. Dal 2005 gestisce il F.I.A.E. – Forum Indipendente Autori Emergenti http://fiaeforum.freeforumzone.leonardo.it, insieme gruppo e laboratorio di editing autogestito per scrittori emergenti. Ha pubblicato il saggio “Mamma non mamma: la sfida di essere madri nel mondo di Harry Potter” nell’antologia benefica Potterologia: dieci as-saggi dell’universo di J.K. Rowling (CameloZampa Editore 2011); un suo racconto, intitolato “Zanna” è presente nell’antologia di racconti animalisti “Code di Stampa” (La Gru Edizioni 2011); ha pubblicato nel 2012 il suo romanzo d’esordio, Nient’altro che amare (Edizioni CentoAutori), vincitore del Premio Letterario Mondoscrittura, e nel 2013 ha partecipato al progetto di scolastica coordinato da Manuela Salvi “Prossima fermata… Italia!” (Onda Editore) scrivendo il capitolo dedicato alla regione Calabria. Ha curato l’antologia benefica “Dodicidio” per il progetto POP di La Gru Edizioni scrivendo il capitolo “Febbraio” (2013) e ha vinto il “Concorso Cercasi Jane” indetto dalla Domino Edizioni con la quale il 1 settembre 2013 è uscito il suo romanzo “Sirena all’orizzonte” secondo classificato al Premio Letterario Magiche rose 2014 di Fiuggi. A giugno 2014 invece è uscito Mira dritto al cuore per i tipi della Runa Editrice, mentre un secondo saggio sulle figure materne nella saga di Harry Potter dal titolo “Mamma non mamma: le madri minori nel mondo di Harry Potter” uscirà a gennaio sempre con Runa Editrice. Collabora con il portale di informazione online Rete-News.it (www.rete-news.it) scrivendo articoli di cronaca, costume e musica e con la rivista letteraria digitale e online Inkroci (www.inkroci.it ) in qualità di traduttrice.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...