BUONA FINE E BUON INIZIO CON L’AUGURIO DI UN 2016 PIENO DI GENIO

6f6f7f4aeb21899d2c105892746e5d48 (1)

E’ stato un anno particolare e pieno di fermento per me. Amarganta, la novità editoriale nata proprio a gennaio, la collaborazione inizialmente per la collana fantasy e under15 e poi con lo scouting estero, le traduzioni dei libri, la mia prima esperienza in self-publishng, andata bene oltre le aspettative, Farfa, le amicizie appena accennate via online che in gran parte si sono materializzate e diventate parte integrante della mia vita (Francesco, Guido, Sara, Corinne, Ingrid), le amicizie appena accennate nella vita quotidiana cementate (Maria Silvia) e quelle un po’ perdute e impolverate dal passare degli anni che si sono affacciate alla mia vita quotidiana rivelandosi bellissime sorprese (Cinzia, Frenci), la scomparsa di un amico, Fabio, che mi ha straziato oltre ogni dire, e problemi, discussioni, tristezze e soddisfazioni nella vita di famiglia, il concerto di Marco Mengoni, il concerto di Mika a Milano.

Screenshot 2015-12-31 11.11.38

Un anno pieno.
E fervente di idee, di voglia di fare, di inventare.
Ecco, a tutti auguro un anno così.
Un anno pieno.
Un anno di genio e creatività, caratteristiche primarie della mia MUSA, l’Ispiratore di questo anno particolare.
Vi auguro un anno in cui la vostra mente non smetta mai di far girare le rotelle e tirar fuori idee strampalate, assurde, folli ma assolutamente creative.
Perché quando la mente lavora, tutto il resto va bene.

Happy 2016 to you all! 

It’s not the cowboys that are missing anymore
That problem was already old in ’94
Don’t be offended, this might seem a little wrong
Where have all the gay guys gone?

And to the romance when I was 14 years old
And to my heroes that were dressed up in gold
Only hoping one day I could be so bold
Where have all the gay guys gone?

If we are all in the gutter
It doesn’t change who we are
‘Cause some of us in the gutter
Are looking up at the stars

So tell me

Where have all the good guys
Where have all the good guys
Where have all the good guys gone?

Thank you Rufus, thank you Auden and James Dean
Thank you Emerson and Bowie for my dreams
Wilfred Owen, Kinsey, Whitman and Rimbaud
Thank you Warhol, thank you patience, thank you Porter and Cocteau

If we are all in the gutter
It doesn’t change who we are
‘Cause some of us in the gutter
Are looking up at the stars

(Michael Holbrook Penniman Jr. aka Mika)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.