SHADOWHUNTERS: IL SOGNO SI STA AVVERANDO. [fangirl mode ON]

Mesi fa trepidavamo in vista della possibile realizzazione di una Serie TV sugli Shadowhunters, i Cacciatori di Ombre creati da Cassandra Clare, e successivamente, una volta confermata questa ipotesi, con l’annuncio che la serie sarebbe stata realizzata dall’allora ABC Family, oggi FreeForm, abbiamo assistito al casting praticamente in diretta sui social network (specialmente su Twitter) di tutti i personaggi coinvolti.

Abbiamo commentato sulle scelte di tutti gli attori che avrebbero impersonato i personaggi più amati della saga, ma soprattutto abbiamo aspettato con spasmodica angustia di vedere i volti che avrebbero reso “reale” una delle coppie più “CANON” e soprattutto più “SHIPPATE” della narrativa mondiale, i #MALEC, ovvero, Magnus Bane, Stregone più influente ed eccentrico di New York e Alec Lightwood, Shadowhunter, amico e parabatai di Jace Lightwood (Herondale).

Ebbene, il 12 gennaio la serie televisiva ha avuto il suo battesimo sull’etere e siamo già a metà delle 13 puntate della prima stagione, martedì 16 febbraio infatti è andata in onda la sesta puntata con un “Momento Malec” praticamente da cardiopalma. Tutti i social network e i fandom stanno parlandone e recensendone battute e fotogrammi, Tumblr è praticamente esploso con gif animate su quei due minuti scarsi di scambio tra frasi evocative e sguardi espliciti.

E, bisogna ammetterlo, le aspettative non sono state disattese: Matthew Daddario, attore che impersona Alec Lightwood è bravo e sa recitare (non si può dire lo stesso, purtroppo, per la maggior parte del cast) e Harry Shum Jr. è volitivo quanto basta per rendere il personaggio di Magnus “sopra le righe” il giusto necessario. Ma il personaggio di Magnus è molto più di questo e speriamo che gli sceneggiatori abbiano saputo farlo crescere con le giuste sfumature di mistero e profondità e antica saggezza che il personaggio sulla carta mostra di avere e non solo soffermarsi alla studiata frivolezza e levità che fino a oggi ha esibito.

 

Pare comunque che la scena clou di Magnus che zittisce Alec sia stata del tutto improvvisata e non fosse scritta sui copioni, e questo ci fa da un lato ben sperare riguardo alla possibilità da parte degli attori di interpretare e interiorizzare i personaggi, di viverli spontaneamente, dall’altra impensierisce: uno dei momenti più belli di tutto il “Momento Malec” è stato completamente fortuito e inaspettato?

Per un’opinione su tutta la serie TV e le puntate fino a ora visionate, sul cast, sulla recitazione e sulla totale deviazione dalla trama originale e cronologica dei libri, in un altro post, forse, più avanti. Adesso mi godo questo #MomentoMalec senza se e senza ma.

tumblr_o2o9nmgunu1rl17i3o3_250

Advertisements

Informazioni su amnerisdicesare

italiana nata a Sao Paulo del Brasile, vive a Bologna. Sposata a un medico calabrese, mamma e moglie a tempo pieno, collabora come free-lance per riviste femminili. Dal 2005 gestisce il F.I.A.E. – Forum Indipendente Autori Emergenti http://fiaeforum.freeforumzone.leonardo.it, insieme gruppo e laboratorio di editing autogestito per scrittori emergenti. Ha pubblicato il saggio “Mamma non mamma: la sfida di essere madri nel mondo di Harry Potter” nell’antologia benefica Potterologia: dieci as-saggi dell’universo di J.K. Rowling (CameloZampa Editore 2011); un suo racconto, intitolato “Zanna” è presente nell’antologia di racconti animalisti “Code di Stampa” (La Gru Edizioni 2011); ha pubblicato nel 2012 il suo romanzo d’esordio, Nient’altro che amare (Edizioni CentoAutori), vincitore del Premio Letterario Mondoscrittura, e nel 2013 ha partecipato al progetto di scolastica coordinato da Manuela Salvi “Prossima fermata… Italia!” (Onda Editore) scrivendo il capitolo dedicato alla regione Calabria. Ha curato l’antologia benefica “Dodicidio” per il progetto POP di La Gru Edizioni scrivendo il capitolo “Febbraio” (2013) e ha vinto il “Concorso Cercasi Jane” indetto dalla Domino Edizioni con la quale il 1 settembre 2013 è uscito il suo romanzo “Sirena all’orizzonte” secondo classificato al Premio Letterario Magiche rose 2014 di Fiuggi. A giugno 2014 invece è uscito Mira dritto al cuore per i tipi della Runa Editrice, mentre un secondo saggio sulle figure materne nella saga di Harry Potter dal titolo “Mamma non mamma: le madri minori nel mondo di Harry Potter” uscirà a gennaio sempre con Runa Editrice. Collabora con il portale di informazione online Rete-News.it (www.rete-news.it) scrivendo articoli di cronaca, costume e musica e con la rivista letteraria digitale e online Inkroci (www.inkroci.it ) in qualità di traduttrice.

2 thoughts on “SHADOWHUNTERS: IL SOGNO SI STA AVVERANDO. [fangirl mode ON]

    • Era da tempo che volevo scrivere sugli Shadowhunters… anche in vista dell’antologia multisaggio che sta per uscire (stay tuned, sarà una bellissima sorpresa per tutti coloro che amano il fantasy e l’Urban!) e proprio non ho potuto resistere di parlare di Malec! 😉

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...