Figlia di nessuno: un progetto di successo (2)

logofbpagautore

Dicevamo, nell’articolo precedente che un buon libro ha bisogno di essere confezionato in maniera adeguata, perché soprattutto se si tratta di un libro auto-prodotto molta sarà l’attenzione e la critica che gli verrà mossa se non realizzato in maniera adeguata.

Luna di E’ scrivere mi ha seguito le fasi conclusive dell’editing/correzione di bozze e nella realizzazione della copertina. Parlando di testo, quindi, grazie alla pignoleria e alla professionalità di Luna, lo stesso è stato liberato dai refusi e da quello che è da sempre il mio tallone d’Achille, la punteggiatura. Ho infatti spesso la mania di mettere troppe virgole dove non dovrei e non metterle dove invece ci vorrebbero e Luna mi ha coadiuvato in questo.

screenshot-2017-02-01-14-20-02

Luna di E’ scrivere però mi ha seguito anche nella realizzazione della copertina. Accontentare uno scrittore non è semplice. Ciascuno di noi ha in testa un’idea, un’immagine che in qualche modo rappresenta graficamente il nostro scritto. Spesso gli autori cercano in rete un volto – molto di frequente se lo disegnano loro stessi – che descriva visivamente il protagonista e i personaggi principali della storia narrata. E’ quindi quasi impossibile incontrare le esigenze dell’autore e farle combaciare con quelle commerciali dell’editore. In passato ho avuto molte difficoltà nel farmi piacere le copertine che gli editori mi proponevano e che il più delle volte mi imponevano.

Con Luna c’è stato immediatamente feeling. Mi ha proposto alcune soluzioni, sulla base di come sentivo la necessità che la mia storia venisse rappresentata, alcune di grande effetto ma inefficaci per quello che avevo in mente. Poi, come ho avuto modo di accennare qui, in questa presentazione, la svolta. La mia reazione alla vista della bozza di una delle cover di Figlia di nessuno  che Luna mi stava proponendo è stata la stessa che ho avuto quando ho indossato il mio abito da sposa: sono saltata dalla gioia sulla sedia. Quella era – ed è – la copertina più bella mai avuta per un libro mio ed esattamente quella giusta, sia in versione ebook che in versione libro cartaceo. La “mia” Nivea è infatti rappresentata come meglio non si sarebbe potuto fare e nei colori che ho sempre ritenuti adatti al mio testo. La copertina di Figlia di Nessuno è un valore aggiunto rispetto alla narrazione di questo romanzo.

<<<continua a leggere>>>

bookcoveramne2

copertina di Figlia di nessuno per la versione cartacea

Annunci

Informazioni su amnerisdicesare

italiana nata a Sao Paulo del Brasile, vive a Bologna. Sposata a un medico calabrese, mamma e moglie a tempo pieno, collabora come free-lance per riviste femminili. Dal 2005 gestisce il F.I.A.E. – Forum Indipendente Autori Emergenti http://fiaeforum.freeforumzone.leonardo.it, insieme gruppo e laboratorio di editing autogestito per scrittori emergenti. Ha pubblicato il saggio “Mamma non mamma: la sfida di essere madri nel mondo di Harry Potter” nell’antologia benefica Potterologia: dieci as-saggi dell’universo di J.K. Rowling (CameloZampa Editore 2011); un suo racconto, intitolato “Zanna” è presente nell’antologia di racconti animalisti “Code di Stampa” (La Gru Edizioni 2011); ha pubblicato nel 2012 il suo romanzo d’esordio, Nient’altro che amare (Edizioni CentoAutori), vincitore del Premio Letterario Mondoscrittura, e nel 2013 ha partecipato al progetto di scolastica coordinato da Manuela Salvi “Prossima fermata… Italia!” (Onda Editore) scrivendo il capitolo dedicato alla regione Calabria. Ha curato l’antologia benefica “Dodicidio” per il progetto POP di La Gru Edizioni scrivendo il capitolo “Febbraio” (2013) e ha vinto il “Concorso Cercasi Jane” indetto dalla Domino Edizioni con la quale il 1 settembre 2013 è uscito il suo romanzo “Sirena all’orizzonte” secondo classificato al Premio Letterario Magiche rose 2014 di Fiuggi. A giugno 2014 invece è uscito Mira dritto al cuore per i tipi della Runa Editrice, mentre un secondo saggio sulle figure materne nella saga di Harry Potter dal titolo “Mamma non mamma: le madri minori nel mondo di Harry Potter” uscirà a gennaio sempre con Runa Editrice. Collabora con il portale di informazione online Rete-News.it (www.rete-news.it) scrivendo articoli di cronaca, costume e musica e con la rivista letteraria digitale e online Inkroci (www.inkroci.it ) in qualità di traduttrice.

One thought on “Figlia di nessuno: un progetto di successo (2)

  1. Pingback: Figlia di Nessuno: un progetto personale di successo (1) | Sono Solo Scarabocchi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...