CRONACHE DI POMPEI

Dopo tre giorni favolosi e liberi a Napoli, insieme all’Amica (A maiuscola d’obbligo) Cinzia mi sono trasferita a Pompei per una giornata full-immersion nella Storia per eccellenza. Anche in questo caso non riesco a esprimere a parole le emozioni provate: nonostante il caldo, il male ai piedi per dover camminare su ciottoli e il terrore di cadere ogni cinque passi, non ho sentito né fatica né disagio e anzi, sarei rimasta dentro quel piccolo mondo passato ancora a lungo.

Certo, il tempo trascorso, forse, non mi ha trasmesso empatiche vibrazioni come credevo, come di solito mi capita quando visito una casa abbandonata o un rudere, ma buona parte dell’immaginazione ha lavorato comunque, ed è uscita da quel dedalo di stradine e muri di sassi molto, davvero tanto soddisfatta.

Anche in questo caso, consiglio vivamente di andare a visitare quei luoghi di storia e arte e ricongiungersi con ciò che fa parte del nostro passato più lontano. Provateci, sarà un’esperienza indimenticabile.

LE FOTO QUI DI SEGUITO NON SONO FOTO PROFESSIONALI, SONO STATE SCATTATE CON UN CELLULARE, NON SONO IN ORDINE, SPESSO NON A FUOCO E CON INQUADRATURE NON ADEGUATE. SONO PERO’ L’ESPRESSIONE DELLA MIA VISIONE DEL TUTTO, SCATTATE PIU’ CON CURIOSITA’ D’ANIMO CHE OCCHIO FOTOGRAFICO. GUARDATELE A VOSTRO RISCHIO E PERICOLO.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.